Requisiti e doveri dello psicologo

  • Livello adeguato di preparazione e costante aggiornamento professionale.

  • Iscrizione Albo degli Psicologi. E’ possibile verificarla attraverso l’Ordine degli Psicologi della Regione di iscrizione oppure sul sito dell’Ordine Nazionale degli Psicologi.

  • Rispetto delle normative sulla Privacy. Occorre che lo Psicologo/Psicoterapeuta faccia firmare una dichiarazione di Autorizzazione al trattamento dei dati sensibili.

  • Richiesta del consenso firmato da parte di chi usufruisce della prestazione di Sostegno Psicologico o di Psicoterapia.

  • Richiesta del consenso informato firmato da parte di entrambi i genitori nel caso di prestazioni offerte a minori.

  • Rispetto delle tariffe massime definite dal Tariffario. Le tariffe sono facilmente controllabili presso il Tariffario Nazionale degli Psicologi sebbene queste siano al momento solo indicative.

  • Rispetto del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

  • Lo Psicologo/Psicoterapeuta durante l’esercizio della sua professione non deve avere con le persone che incontra in seduta avere relazioni di natura privata che vadano ad interferire con l’attività professionale. Non chiedete o accettate di fare terapia con un professionista che conoscete, magari personalmente.

  • Rispetto del segreto professionale e dei suoi limiti.

  • Definizione chiara dei compensi e delle regole degli incontri. Secondo quanto si stabilisce insieme con il cliente dal primo incontro.

  • Rilascio di documentazione fiscale del pagamento (fattura/ricevuta).

© 2018, Marta Mogavero